Giocare tanto con poco: ‘piccolo giardinaggio’, è tempo di semina

Lavoretti di piccolo giardinaggio

Giusto un accenno di vita in casa con fuori la neve…

Ultimamente il tempo scorre velocissimo, il mio MiniMà è sempre aperto, gli articoli in bozza sono vari, le collaborazioni pure ma… che dire sto facendo mille cose, continuo la mia purificante decrescita e, immaginerete, che non è proprio tanto una passeggiata, questo è uno degli aspetti appassionanti, e prende tempo.

Ma, tornando a noi, ecco il lavoretto che abbiamo fatto in questi giorni, ne avrete viste di tutti i tipi di serre fai da te, ed eccovi anche la nostra!

Si tratta di ‘piccolo giardinaggio‘, per dirla alla minimalista, abbiamo piantato i semi che ci restavano: fragole, pomodori, rucola, cipolla, carote, zucchine e basilico.

A dire la verità, per un utile piantagione, avrei piantato solo basilico, perchè quello dell’anno scorso lo sto ancora piacevolmente utilizzando per cucinare nei mesi invernali. E poi suggerirei a tutti di piantare i semi che si trovano nei frutti che si consumano o di fare talee, a me prende tutto se lo metto nell’acqua, l’ultima che ho messo in un vasetto di vetro vicino la finestra è un rametto preso dal parco vicino casa di forsizia, quella pianta che fiorisce prima di tutte in primavera, che fa tanti fiori giallo forte, bellissima e nell’acqua di casa mia ha fatto tutte le gemme :)!

Comunque il mio piccolo è contento e già iniziano ad uscire i primi germogli. Ovviamente abbiamo messo il tutto vicino la finestra, prende luce ma non freddo.

Vi farò sapere!

Ps: come avrete notato dalla frase del lunedì, sto leggendo il libro sulla Decrescita di Latouche, per adesso, per me che adoro i francesi cervellotici che saltano da un argomento economico ad uno antropologico, lo sto adorando, anche questo mi prende tempo ;), se qualcuno di voi l’ha letto mi farebbe piacere sapere cosa ne pensate, altrimenti, o minimalisti, ve lo consiglio caldamente!

Annunci

One Comment on “Giocare tanto con poco: ‘piccolo giardinaggio’, è tempo di semina”

  1. Ste ha detto:

    A proposito di giardinaggio fatto in casa, di recente ho provato Microgiardini. Si tratta di fiori in lattina: la soluzione ideale soprattutto per chi abita in città e non può permettersi un giardino vero e proprio oppure per chi non crede di avere il famoso “pollice verde”.
    Microgiardini utilizza lattine che sono recipienti alternativi ai vasi ma ugualmente adeguati alla crescita delle piantine.
    All’interno della lattina si trova tutto il necessario per far crescere la propria lattina (terriccio, semi o bulbi). Io ho dovuto metterci solo la luce del sole, l’acqua e la mia cura quotidiana! Successivamente si può travasare la piantina in un vaso più grande. La lattina occupa pochissimo spazio e richiede pochissime attenzioni. Inoltre, veder la propria pianta in lattina che nasce e fiorisce è una soddisfazione unica!

    Se volete saperne di più, visitate la fan page di Microgiardini!
    http://www.facebook.com/Microgiardini.italia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...