Giocare tanto con poco: i suoni della favola

percezione francesca-rendano

Lo abbiamo fatto qualche giorno fa, abbiamo sperimentato la lettura di una favola aggiungendoci anche tutti i rumori, i suoni e le voci è stato divertentissimo. A dire la verità lo facevo anche io da piccola (e non solo), dare un suono ai racconti è sempre stata una passione, leggere ad alta voce dando un tono alla storia mi piace molto e quando hai la fortuna di avere un piccolo ascoltatore, anche aiutante e spesso inventore, è ancora più uno spasso.

Non è un gioco che necessita di grandi o sofisticate spiegazioni, come tutte le attività che proponiamo in Giocare tanto con poco, in prima linea ci sono sempre la fantasia e la voglia di giocare e divertirsi. Questi sono giochi che faccio con mio figlio ma semplicemente perchè i ‘grandi’ non vogliono giocare con me, altrimenti li farei anche con gli amici :), ovviamente mio figlio la farebbe da maestro. Se la pensate come me ed avete voglia di ‘dar voce’ ad una storia fatelo e poi magari speditecela!

Due sono le cose importanti da fare prima di cominciare:

  • Scegliere la storia. Non sarà importante sceglierne una con tanti suoni, tutto ha uno svolgimento sonoro, ci sono i cambiamenti atmosferici (che si possono inventare perchè non vengono sempre descritti), delle voci strane, degli oggetti che si muovono, dei passi e molto altro. Per cominciare potreste scegliere una filastrocca.
  • Cercare in casa degli oggetti che vi possano servire per fare i vostri rumori. Ecco una lista approssimativa, ma ne farete di certo una migliore guardandovi intorno e pensando alla storia che avrete scelto: pentole, coperchi, cucchiai, bottiglie di plastica, lenticchie, monete, latte, lattine, campanelli, grattugie, nastri, chiavi e così via.

Immaginerete che alla fine oltre a registrare una favola speciale, che poi potrete riascoltare quanto vorrete, avrete fatto anche un gioco divertente ed educativo, la raccolta degli oggetti avrà un po’ la stessa funzione del cestino dei tesori, darà la possibilità al bambino di inventare una funzione diversa per gli oggetti che vede tutti i giorni.

Dopo aver scelto i materiali e la storia potrete procedere alla lettura ed alla registrazione, se non possedete un vecchio registratore potrete registrare il tutto con il computer. Io ho scaricato gratuitamente il programma Audacity, è un software semplice ed intuitivo, qui trovate il download gratuito, va bene sia per mac che per pc.

Ecco una filastrocca con cui potreste cominciare per allenarvi, una filastrocca da leggere a bassa voce facendo dei rumori bassi e misteriosi, dei passi, il vento, il rumore delle foglie che cadono a terra… chiudete gli occhi e immaginate, ne ‘suonerete’ delle belle!

A VOCE BASSA di Gianni Rodari

Filastrocca a voce bassa,
chi è di notte che passa e ripassa?
E’ il principe Fine e non può dormire
perché ha sentito una foglia stormire?
O forse é l’omino dei sogni che porta
i numeri del lotto di porta in porta?
E’ un signore col mal di denti
in compagnia di mille tormenti?
L’ho visto: é il vigile notturno
che fa la ronda taciturno:
i ladri scantonano per la paura,
la città dorme sicura.

Se registrate qualcosa mandatecela!!! :))

Annunci

2 commenti on “Giocare tanto con poco: i suoni della favola”

  1. Giada Francia ha detto:

    “Giocare tanto con poco” è già una frase che condivido in pieno, come se non bastasse l’abbini a un’idea geniale! A un recente corso di aggiornamento su editoria digitale ci hanno presentato un’azienda americana che ha avuto l’idea di realizzare e-book che accompagnano al testo una “colonna sonora” (ad esempio il testo cita il traffico ecco che parte il rumore delle strade, cita una canzone che si sente di sottofondo) Lorsignori non hanno inventato nulla, ovviamente, e la tua idea lo conferma: siete più interattivi di silicon valley! Appena il nanetto cresce un po’ questa la copio!!
    Giada

  2. Francesca ha detto:

    ahh, mi ha messo proprio di buon umore il tuo commento :))) Grazie! Mi raccomando se registrate mandatecene una copia o pubblicalo da qualche parte che noi condivideremo SUBITO!! ciauu


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...