Frase del giorno: buon lunedì 18 giugno 2012

Young_Albert_Einstein-MiniMà.

‘Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose.

La crisi è la più grande benedizione per le persone e le nazioni, perché la crisi porta progressi. La creatività nasce dall’angoscia come il giorno nasce dalla notte oscura. E’ nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie. Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere ‘superato’. Leggi il seguito di questo post »


La mia azione del buon senso per la terra

Decresita ricominciamo dal 1499

La mia azione del buon senso? Cercare di crescere i miei figli in armonia con il mondo che li abbraccia, è da questo che nasce MiniMà. Il dietro le quinte di questo blog è la nostra vita, quella reale, quella con dei bambini su questo strano mondo, un mondo che ha professato la crescita per troppi anni andando più avanti del percorso effettivamente tracciato. Leggi il seguito di questo post »


Supereroi della decrescita: Betty Boop, il Boop-Oop-A-Doop della Grande Depressione

Betty Boop decrescita felice

Ecco un altro supereroe della decrescita: Betty Boop. La ragazza che ha fatto parlare di sè in tutto il mondo a partire dagli anni della Grande Depressione americana fino ai giorni nostri. Betty Boop è ‘casta e provocante, ingenua e maliziosa, vergine e tentatrice, remissiva e aggressiva, tenera e dura, spensierata e disperata’, questo si legge sulla fanpage italiana dedicata a lei, ma non è tutto! Leggi il seguito di questo post »


Frase del giorno: buon lunedì 11 giugno 2012

Decrescita Montestevole

La decrescita è elogio dell’ozio, della lentezza e della durata; rispetto del passato; consapevolezza che non c’è progresso senza conservazione; indifferenza alle mode e all’effimero; attingere al sapere della tradizione; non identificare il nuovo col meglio, il vecchio col sorpassato, il progresso con una sequenza di cesure, la conservazione con la chiusura mentale; non chiamare consumatori gli acquirenti, perché lo scopo dell’acquistare non è il consumo ma l’uso; distinguere la qualità dalla quantità; desiderare la gioia e non il divertimento; valorizzare la dimensione spirituale e affettiva; collaborare invece di competere; sostituire il fare finalizzato a fare sempre di più con un fare bene finalizzato alla contemplazione. La decrescita è la possibilità di realizzare un nuovo Rinascimento, che liberi le persone dal ruolo di strumenti della crescita economica e ri-collochi l’economia nel suo ruolo di gestione della casa comune a tutte le specie viventi in modo che tutti i suoi inquilini possano viverci al meglio.

Maurizio Pallante per MDF (Movimento per la Decrescita Felice)

Grazie a Beatrice Frodomonti, a Monestevole, a tutti quelli che ci vivono, a quelli che c’erano e quelli che ci andranno. Un nuovo buon lunedì dopo tanti mesi!


Supereroi della decrescita: GON il dinosauro buono ma non scemo

Gon - Decrescita

La decrescita mi sta piacevolmente abbracciando in tutte le sue forme, mi capita di osservare le cose in maniera diversa e di rivalutare e capire molte cose che in passato vedevo sotto un’altra luce. Starò diventando vecchia? Decresco :)! Oggi vi parlo di un supereroe della decrescita (secondo me): GON. Leggi il seguito di questo post »


Iscrizioni nidi d’infanzia e scuole materne: c’è un problema!

Arrivare a scuola 2012 MiniMà©

E’ ormai da più di un mese che sono iniziate a Milano le iscrizioni ai nidi d’infanzia e alle scuole materne per il prossimo anno e, con grande sorpresa di tutte le famiglie, ci si è resi conto che uno dei criteri base per l’accesso alle scuole scelte è stato brutalmente retrocesso. Le famiglie con più di un figlio non hanno la precedenza sugli altri per richiedere ed ottenere l’avvicinamento dei due bambini. Questo detto in sintesi, di seguito trovate tutte le info per dire anche la vostra. Leggi il seguito di questo post »


Mamme che vogliono cambiare il mondo

MiniMà 2012 ©

… e che ci stanno riuscendo. Mamme e non solo mamme anche ragazzi, ragazze, papà, uomini e donne. Sì, sono stata un po’ a cercare il titolo giusto per questo post e questo mi è sembrato alla fine perfetto. Ieri ho vissuto una bellissima esperienza e voglio raccontarla anche a voi. Leggi il seguito di questo post »