Frase del giorno: buon lunedì 11 giugno 2012

Decrescita Montestevole

La decrescita è elogio dell’ozio, della lentezza e della durata; rispetto del passato; consapevolezza che non c’è progresso senza conservazione; indifferenza alle mode e all’effimero; attingere al sapere della tradizione; non identificare il nuovo col meglio, il vecchio col sorpassato, il progresso con una sequenza di cesure, la conservazione con la chiusura mentale; non chiamare consumatori gli acquirenti, perché lo scopo dell’acquistare non è il consumo ma l’uso; distinguere la qualità dalla quantità; desiderare la gioia e non il divertimento; valorizzare la dimensione spirituale e affettiva; collaborare invece di competere; sostituire il fare finalizzato a fare sempre di più con un fare bene finalizzato alla contemplazione. La decrescita è la possibilità di realizzare un nuovo Rinascimento, che liberi le persone dal ruolo di strumenti della crescita economica e ri-collochi l’economia nel suo ruolo di gestione della casa comune a tutte le specie viventi in modo che tutti i suoi inquilini possano viverci al meglio.

Maurizio Pallante per MDF (Movimento per la Decrescita Felice)

Grazie a Beatrice Frodomonti, a Monestevole, a tutti quelli che ci vivono, a quelli che c’erano e quelli che ci andranno. Un nuovo buon lunedì dopo tanti mesi!


Supereroi della decrescita: GON il dinosauro buono ma non scemo

Gon - Decrescita

La decrescita mi sta piacevolmente abbracciando in tutte le sue forme, mi capita di osservare le cose in maniera diversa e di rivalutare e capire molte cose che in passato vedevo sotto un’altra luce. Starò diventando vecchia? Decresco :)! Oggi vi parlo di un supereroe della decrescita (secondo me): GON. Leggi il seguito di questo post »


Iscrizioni nidi d’infanzia e scuole materne: c’è un problema!

Arrivare a scuola 2012 MiniMà©

E’ ormai da più di un mese che sono iniziate a Milano le iscrizioni ai nidi d’infanzia e alle scuole materne per il prossimo anno e, con grande sorpresa di tutte le famiglie, ci si è resi conto che uno dei criteri base per l’accesso alle scuole scelte è stato brutalmente retrocesso. Le famiglie con più di un figlio non hanno la precedenza sugli altri per richiedere ed ottenere l’avvicinamento dei due bambini. Questo detto in sintesi, di seguito trovate tutte le info per dire anche la vostra. Leggi il seguito di questo post »


Mamme che vogliono cambiare il mondo

MiniMà 2012 ©

… e che ci stanno riuscendo. Mamme e non solo mamme anche ragazzi, ragazze, papà, uomini e donne. Sì, sono stata un po’ a cercare il titolo giusto per questo post e questo mi è sembrato alla fine perfetto. Ieri ho vissuto una bellissima esperienza e voglio raccontarla anche a voi. Leggi il seguito di questo post »


Giornata mondiale della lentezza 2012: lunedì 26 marzo

Francesca Blu, Arena, 16

Cammina lentamente, guarda il cielo, osserva la gente, ascolta le voci, assopisciti nei tuoi pensieri, concediti il tempo per avere tempo.
Soffermati a guardare il tuo bambino, la persona che ami, noterai che è da un po’ che non lo facevi! Oggi anche io mi farò questo regalo.

Auguri a tutti per questo 26 marzo all’insegna della lentezza!

Link utili:

Vivere con lentezza


MiniMà tra decrescita e sostenibilità ai Lunedì Sostenibili di Milano

Lunedì Sostenibili MiniMà

Lunedì 26 marzo parteciperò ai Lunedì Sostenibili. Si tratta di un incontro in cui si discuterà in maniera più o meno informale di ‘Progetti di mamme e papà per una città più verde’.

Diciamo che MiniMà più che green si potrebbe definire light, nel senso che cercando di consumare il meno possibile e di vivere una vita piuttosto minimalista, alla fine risulta, un po’ sguencio, anche green. Leggi il seguito di questo post »


10 ragioni per cui leggere una favola ad un bambino è una pratica minimalista

Libro MiniMà

Premesso che minimalista è una definizione che si chiarisce sempre di più grazie alla vita di tutti i giorni ed ai numerosi e preziosissimi blog che seguo sul tema.

Leggere una favola ad un bambino non è solo una pratica minimalista ma anche una buona abitudine per avere più fiducia nel futuro, nel propri figli e in noi stessi, che qui ce ne vuole cavolo, il mondo in crisi giusto nel momento in cui noi avremmo dovuto sfondare … non ci voleva proprio … :))).

Ma eccoci qui felici e abbracciati a leggere una storia Leggi il seguito di questo post »