Giocare tanto con poco: i suoni della favola

percezione francesca-rendano

Lo abbiamo fatto qualche giorno fa, abbiamo sperimentato la lettura di una favola aggiungendoci anche tutti i rumori, i suoni e le voci è stato divertentissimo. A dire la verità lo facevo anche io da piccola (e non solo), dare un suono ai racconti è sempre stata una passione, leggere ad alta voce dando un tono alla storia mi piace molto e quando hai la fortuna di avere un piccolo ascoltatore, anche aiutante e spesso inventore, è ancora più uno spasso. Leggi il seguito di questo post »


Creare collage fai da te: una filosofia di vita. Ana Ventura e le sue paper dolls

Ana Ventura

E’ da un po’che a casa stiamo lavorando con la tecnica del collage. Il collage è un po’ uno stile di vita, quando decidi di unire cose per farne altre, di aggiustare un mobile, modificarlo, comprarlo usato oppure di cucire un vestito, aggiungerci una toppa o di trasformare oggetti in altri, di fare dell’utile il dilettevole e poi ritrasformarlo in utile però un po’ più bello, quando fai tutto questo vuol dire che appoggi ufficialmente la filosofia del collage e il mondo non ti sembrerà più lo stesso. Leggi il seguito di questo post »


Giocare tanto con poco: giochi di memoria fai da te con i suoni e i profumi

gioco di memoria fai da te MiniMà

Diciamo che i giochi di memoria, in particolare il memory, sono giochi per bambini che funzionano sempre. Il memory si può fare con le carte tradizionali, con le carte francesi, napoletane, ma anche con dei ritagli di giornale o delle figurine. Un’idea carina è quella di realizzarlo con delle foto di famiglia quindi si può scegliere che tipo di coppie fare per esempio accoppiare genitore e figlio o fratelli e così via. Leggi il seguito di questo post »